Sesta nonConferenza nazionale di coworking e lavoro

22/23 settembre

RACALE

Lecce, 2017


#EC17

Espresso Coworking? Che noia, che barba!

Ancora una conferenza sul coworking? Un altro evento a parlare di freelance, futuro del lavoro, networking, autoimprenditorialità? Boring, super boring1

 

Eh già un po' noioso lo sembra davvero. Eppure la noia, osservava sommessamente Lev Tolstoj, è il più sublime dei desideri umani e dal desiderio vogliamo partire in questa nuova, sesta, edizione di Espresso Coworking, la NonConferenza sui temi del Lavoro e del coworking promossa da Staisinergico in rete con i coworkking italiani. 

 

Desiderio di esserci, di contare, di raccontare e raccontarsi, di capire quello che funziona in un territorio e quello che non funziona in un altro. E certo, anche di annoiarsi. Di sentire e ripetere cose già dette, orecchiate, sussurrate in altri incontri e appuntamenti. Ma con la speranza, altra parola chiave accanto a desiderio e noia, di capirci qualcosa in più o di vedere che quello che fino a qualche mese or sono era solo un progetto, un foglio di carta con delle inchiostro sopra,  ora ha preso anche solo minimamente forma. 

 

Desiderio, speranza e of course noia. I sentimenti che, come sempre è successo, agiteranno questa edizione che per la prima volta si svolge al Sud, a Racale il 22 -23 settembre per la precisione, confermando l'intenzione della community di Espresso Coworking di guardare anche e soprattutto lontano dai grandi flussi e dalle attenzioni patinate dei media  che si accendono quando si parla delle grandi città. 

 

Perchè se il coworking, come osservava giustamente Jean Hyves Huwart, l'organizzatore della Conferenza Europea del Coworking rappresenta un alert del mondo che verrà, un sintomo di una trasformazione culturale e economica che investe il mondo dell'economia e del lavoro, allora necessariamente il coworking dovrà essere (anche) noioso. La normalità raramente fa rima con hype. Noiose come quelle città di provincia che, sparpagliate lungo la Penisola, nondimeno rappresentano la spina dorsale dell'Italia, i luoghi di vera innovazione perché è nelle aree marginali, ai confini dell'impero che si progettano e praticano le azioni di rottura con il quotidiano e con il già visto (almeno in alcune)

 

E se, noia a parte, vi interessa partecipare a Espresso Coworking sappiate che parleremo del rapporto tra Imprese e Coworking, della funzione di incubatori de facto svolta dagli spazi di lavoro condiviso, di coworking NELLE imprese, e del rapporto, potenzialmente strategico per un paese come l'Italia tra turismo e coworking. Last but not least rifletteremo su una possibile "geometria del valore", interrogandoci su quale siano gli incastri più virtuosi tra player economici di un territorio. 

 

Ce n'è abbastanza per annoiarsi?

 

Grazie

Organizzazione
Partner tecnici